3.Bellezza

Pensare le FORME artistiche

Quando le torri di trasmissione avranno la stessa purezza di espressione che è stata raggiunta per i grandi ponti, anch’esse verranno acclamate come una forma d’arte del XX secolo.

Henry Dreyfuss, 1968

scenery-3_beauty

La dimensione estetica delle infrastrutture urbane si caratterizza per il suo incessante oscillare tra il suo essere opera d’arte industriale e il suo ridursi a costruzione funzionale. A tale alternanza storica corrisponde una pluralità di modus operandi nella progettazione: dalla iper-visibilità della maschera iconica alla in-visibilità della mimesi topologica, passando per l’approccio mediato di pensare la forma tecnologica nella sua essenza come figura architettonica del paesaggio.

Il terzo scenario analizza il rapporto forma/struttura delle infrastrutture urbane come repertorio espressivo della pratica architettonica.

Progetti:

(archdaily.com) ph_exterior 1
> #5 Winnebach Hydroelectric Plant
archdaily-com-exterior-1
> #4 Sheep Stable
archdaily-com-interior-1
> #3 Bottle Sail for rural communities living with HIV/AIDS
archdaily-com_exterior-2
> #2 Stonnington Animal Pound Development
exterior-1
> #1 Pumping Station
Annunci